La Meta – Vacanze nel salento

Alla scoperta del magico mondo salentino

SALENTO DA VEDERE: LE TORRI COLOMBAIE

Scritto il | 8 giugno, 2012 | Nessun Commento

trova la casa ideale per le tue vacanze in salento

L’allevamento dei colombi è stato per secoli un’ attività economica di grande importanza per il mondo contadino del salento e i motivi sono diversi e di varia natura.
Pensiamo prima di tutto al forte carattere simbolico di questo animale legato alla simbologia biblica ed evangelica, o al suo utilizzo nella comunicazione a distanza, pensiamo soprattutto al suo elevato valore alimentare che lo rendeva importante nell’alimentazione di anziani bambini e ammalati e nei banchetti nuziali della nobiltà medievale (carne reale) e non trascuriamo la ricchezza di azoto del loro guano, motivo per cui era un concime prezioso, particolarmente indicato per le vigne (colombino).

Vi sono tracce dell’allevamento dei colombi all’interno di antichissime costruzioni o nelle grotte dei villaggi rupestri basiliani.
In età tardo medievale l’affermazione del potere signorile e feudale passa attraverso l’esercizio del potere coercitivo, tra i primi divieti fu imposto proprio quello di divieto di caccia nei terriotori circostanti le colombaie. Fu allora che la costruzione di grandi torri destinate all’allevamento divenne simbolo di agiatezza e di potere e fu per opporsi a tanta prepotenza, che una delle prime iniziative intraprese dall’assemblea generale francese durante la rivoluzione fu proprio l’abolizione di ogni forma di divieto di caccia ai colombi.

Le torri sono autentici monumenti, uno dei gioielli dell’architettura rurale di tutto il Salento. A volte piccole torri bianche immerse nel verde degli ulivi secolari delle campagne, semplici ed elementari forme contadine, altre volte simili alle torri di difesa per la loro forma cilindrica e l’assenza di finestre all’esterno, altre ancora a pianta quadrata.
In genere rientravano nel dominio delle masserie e ne seguivano i destini.

La torre colombaia era costruita in modo da poter raggiungere ogni celletta e raccogliere gli escrementi prodotti dai colombi, utilizzati sia come fertilizzante naturale sia nella concia delle pelli. Alcune torri colombaie della zona di leuca avevano predisposto un attento sistema di raccolta del letame che evitava di rovinare e sporcare le mura esterne della torre che dovevano sempre rimanere perfettamente imbiancate per attirare a se i colombi della zona.

Oggi nel salento rimangono solo 80 torri colombaie e stanno diminuendo con una velocità impressionante a causa dell’incuria e dell’abbandono.

Comments

Lascia un commento





  • Cos’é LaMeta

    L'attività de LA META consiste nel selezionare le migliori offerte di case vacanza in affitto per il soggiorno nel Salento, abbinando un prezzo competitivo ad un'ottima qualità del soggiorno. Le nostre proposte si riferiscono a soluzioni low cost, friendly ed economiche, dedicate ai single o alle giovani coppie, a case vacanze belle e confortevoli, complete negli allestimenti, destinate alle famiglie e ai grandi gruppi. Siamo particolarmente attente nel ricercare posizioni irripetibili rispetto al mare, natura e paesaggio sempre molto significativi. Il relax e la tranquillità che le nostre strutture regalano sono i requisiti che rispondono alle esigenze dei nostri ospiti. Siete i benvenuti sulla costa adriatica salentina; avete scelto come compagni di viaggio l' altissima qualità della balneazione, l'ambiente preservato e protetto, il fascino e l'atmosfera. Visitate il nostro sito www.lameta.net, ma non esitate a contattarci anche telefonicamente per preventivi personalizzati, richieste di locazioni per frazioni di settimane o lunghi periodi. Tel./fax 0833545415 mob. 3406712920. Siamo a disposizione tutto l'anno per fornire informazioni utili e venire incontro alle vostre esigenze